FREDDY KRUEGER TI INSEGUE IN STUDIO

PROVA TORONTO IN 10 MINUTI !

Sei a fine giornata in ritardo perché un paziente è arrivato dieci minuti dopo e a quella dannata corona hai dovuto ritoccare il punto di contatto almeno 10 volte e adesso idea brillante che hai avuto di fissare appuntamento della prova toronto a fine giornata per non aver altri clienti in studio  e potergli dedicare tutto il tempo necessario in relax si è trasformata nel tuo peggior incubo peggio di essere rincorso da Freddy Krueger. Vai verso il riunito e dentro di te Speri e Risperi di cavartela in mezzora perché tutto scorri liscio ma ti basta un’occhiata alla fila di dischi separatori preparati dalla tua assistente che la speranza muore; in fondo capita sempre di tagliarla perché oggi dovrebbe essere diverso???? Se anche tu sei un dottore che protesizza gli impianti conoscerai bene questa sensazione ma …..

 E’ stato  ampiamente  dimostrato  in  letteratura  come  una  delle  maggiori   cause  di  insuccesso  implantare  sia  la  trazione  esercitata  da  un  non  corretto  accoppiamento  della  struttura  protesica  rispetto  alla  fixture.  Di  qui  la  necessità  di  produrre  un  manufatto  protesico  che  indipendentemente  dalla  progettazione  concepita,  abbia  un  adattamento  assolutamente  passivo……..”   Prof.  Per-Ingvar  Branemark

Così affermava nel 1985 il Prof. Branemark, colui che è riconosciuto come il padre mondiale dell’ ideazione e dell’inizio dell’era implantare; oggi a 35 anni di distanza la valutazione sulla passività di un lavoro implantare viene data  sempre scontata o di poca importanza o da trascurare. 

Forse per sfortuna o fortuna fin dai miei primi anni di lavoro mi sono imbattuto e confrontato con questa particolarità. 

Sulle prime Toronto con impianti branemark Estheticone eseguite con la tecnica a cera persa il problema si  manifestava  apertamente era  normale consuetudine eseguire la fusione utilizzando molteplici tecniche (ho decine di libri sull’argomento)  provarla sul modello, tagliarla e saldarla considerando per accettabile una vite che tirava “POCO” e mandarla da provare in bocca al dottore sperando che avrebbe tagliata solo in un paio di punti (immancabilmente non era così) … era il classico lavoro che per farlo dovevi avere una pazienza infinita e una mano dove non si può dire… 

Con evoluzione tecnologica la situazione migliorò  fummo fra i primi laboratori ad avere la sistematica Cresco -Ti.

 

2021-03-06T17:52:07+01:00

Contatti

Unisciti a noi

Siamo lieti del tuo apprezzamento e ti chiediamo di scrivere la tua mail per poter essere inserito nel nostro DATABASE
Chiama Ora
Histats.com © 2005-2020 - GDPR: tracker policy -Integrate your policy - this website PRIVACY POLICY - Check/do opt-out